Sventato piano per rapire il Papa: “Volevamo farlo passare da S.Martino, così avrebbero chiuso il buco”

Sventato piano per rapire il Papa: “Volevamo farlo passare da S.Martino, così avrebbero chiuso il buco”

Operazione delle unità antiterrorismo questa mattina nel capoluogo genovese, in fibrillazione per la visita del Papa. E proprio il Pontefice era al centro di un piano organizzato da un gruppo di medici ed infermieri dell’Ospedale San Martino che prevedeva il rapimento del Santo Padre all’aereoporto Colombo.

Il capo dell’operazione, un primario 48enne, ha già confessato: “Volevamo fare in modo che Bergoglio passasse davanti al nostro ospedale – dice il medico – Visto che ovunque vada mettono tutto a posto abbiamo pensato che fosse l’unico modo per far sistemare quella belin di voragine che abbiamo tutti i giorni davanti agli occhi…”.

Informato dell’accaduto Papa Bergoglio ha cristianamente perdonato il gruppo di medici, alzando però le braccia sulla questione del parcheggio interrato: “Deve intervenire qualcuno più in alto di me” ha commentato il Santo Padre.